Giovedì 17 Gennaio 2019
Visualizza tutta la Rassegna Stampa Fiscale di oggi
Scontro su reddito e pensioni I dubbi sul rinvio del Consiglio
Claudia Voltattorni - Corriere della Sera - pag. n° 2
Ieri sera il premier Conte ha confermato che oggi pomeriggio si terrà il Consiglio dei ministri che approverà il decreto legge su ‘quota 100’ e reddito di cittadinanza. Ma fino alla tarda serata di ieri c’è ... continua

E-fattura immediata con data di effettuazione
Luca De Stefani - Il Sole 24 Ore - pag. n° 20
Fatturazione elettronica: preoccupa la compilazione del campo ‘Data’ del file Xml da inviare al Sistema d’interscambio. Nel corso dell’evento promosso dai commercialisti l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che ... continua

Pace fiscale, irregolarità formali da rimuovere
Dario Deotto e Gian Paolo Ranocchi - Il Sole 24 Ore - pag. n° 21
Per accedere alla sanatoria delle irregolarità formali non basta il pagamento di 200 euro per ogni periodo di imposta. Occorre, anche, rimuovere l’irregolarità. La sanatoria, tuttavia, presta il fianco a molti ... continua

Ires, correttivo per non profit
Cristina Bartelli - Italia Oggi - pag. n° 27
Al convegno dei dottori commercialisti di Milano, dedicato alla legge di Bilancio, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Stefano Buffagni, ha confermato che per la cancellazione ... continua

Gruppi Iva nel modello
Franco Ricca - Italia Oggi - pag. n° 31
L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione il nuovo modello della dichiarazione Iva 2019 insieme alle relative istruzioni. Eccettuate alcune modifiche di limitato impatto, la modulistica è rimasta ... continua

Sanzioni ridotte, tempi diversi
Fabrizio G. Poggiani - Italia Oggi - pag. n° 32
Prende il via dal prossimo 30 settembre, ma limitatamente ai contribuenti mensili, l’applicazione delle sanzioni ridotte all’80% per la tardiva emissione delle fatture elettroniche. Per i contribuenti ... continua

Utili esteri, due vie per il Fisco
Alban Zaimaj e Clementina Bastianutti Riccioni - Italia Oggi - pag. n° 33
Con il Dlgs 142/2018 cambiano ancora i criteri per l’individuazione dei dividendi provenienti da Paesi a fiscalità privilegiata. Le novità più importanti riguardano le regole di identificazione degli Stati ... continua